Car Sharing Padova
Condividi l'auto, conviene a te e all'ambiente!

CAR SHARING PADOVA UN SERVIZIO TRASVERSALE: CAMBIA IL VOLTO DEGLI UTENTI

Dalla casa ai trasporti, dal turismo al welfare, fino alla finanza, alla mobilità, alla cultura, al lavoro, viva la sharing economy!

 

Le pratiche del consumo collaborativo stanno, infatti, facendo il loro ingresso in un numero sempre più ampio di settori.

Basti pensare come le piattaforme italiane di sharing siano cresciute di un 10% solo dal 2015 al 2016. Non ci colpisce più apprendere, allora, come i settori più toccati dalla crescita dell’economia collaborativa italiana siano quello dei trasporti, dei servizi alle persone, dei servizi alle imprese e della cultura.

 

All’interno di questo contesto di settore italiano e delle sue dinamiche viene a collocarsi anche il successo crescente del nostro Servizio Car Sharing Padova. Il servizio, nato nel 2011, non solo ha visto crescere i propri iscritti, ma sta attraversando una fase “evolutiva”. Nei primi anni di vita, infatti, gli iscritti al servizio erano soprattutto donne, caratterizzate da una forte sensibilità verso temi ambientali, con un livello di istruzione medio-alto.

Oggi le cose sono cambiate e il servizio ha allargato il target dei propri fruitori sia in termini di età, sia in termini di spaccato sociografico. Nel 2017 gli utenti di Car Sharing Padova includono il giovane neopatentato, lo studente fuori sede (senza auto), i pensionati che non vogliono più possedere un’auto di proprietà, associazioni e organizzazioni, fino ad arrivare al mondo business, attratto dalle agevolazioni che il servizio offre: si tratta sia di liberi professionisti, che commercianti, senza contare le aziende. Queste ultime, infatti, stanno dimostrando un sempre maggior interesse al servizio e iniziano a considerare la mobilità condivisa come un valido sostituto della flotta aziendale.

 

Anche la Settimana Europea della Mobilità 2017, svoltasi dal 18 al 22 settembre, è stata un successo e ha confermato l’interesse crescente verso la mobilità condivisa nella città di Padova.

All’iniziativa, promossa dalla Comunità europea e che quest’anno aveva come tema “Mobilità pulita, condivisa e intelligente”, abbiamo aderito anche noi di Car Sharing Padova incontrando con piacere tante persone presso il nostro stand, allestito in Piazza dei Signori e vedendo crescere le iscrizioni.

 

Ma accanto agli eventi locali, anche la partecipazione online dà segnali di crescita e cambiamento: i dati parlano chiaro, le campagne svolte durante la settimana europea della mobilità evidenziano un interesse al tema del car sharing sul web per un 64% da parte di un pubblico maschile, contro un 36% di quello femminile, confermando quindi l’allargamento del target maschile. Se parliamo però di iscrizioni al servizio, la percentuale di donne che dopo essersi informate si iscrive è del 7%, contro un 4,3% di uomini.

 

Infine possiamo affermare che il servizio sta diventando trasversale anche da un punto di vista dell’età degli utenti.

I dati evidenziano che il pubblico che si interessa al servizio attraverso i canali web (sito web, social network, ricerche, iscrizione alla newsletter ecc.) è racchiuso nella fascia di età 18-64 anni con una concentrazione che va dai 25 ai 54 anni. Si può affermare quindi, se escludiamo i giovanissimi, che non hanno la patente e gli over 65, che sono i meno presenti sul mezzo web, il servizio ormai interessi tutte le fasce di età più attive, perdendo connotazioni demografiche e diventando sempre più orizzontale.

 

I segnali che ci manda il mercato appaiono quindi molteplici e questo ci fa pensare ad un futuro positivo per Car Sharing Padova, sia in termini di crescita che di coinvolgimento di nuovi tipologie di utenti. Una cosa è sicura, da parte nostra ce la metteremo tutta per migliorare il servizio e renderlo vantaggioso per molti.

 

 

 

Categoria: News